Tesori nascosti

Tesori nascosti

Percorso psicodrammatico attraverso le sfide della vita organizzativa

Le organizzazioni sociali e produttive, attualmente, sono sempre più impegnate in obiettivi numerosi e sfidanti: miglioramento continuo, recupero di efficienza, velocità, pro attività, crescita, imprenditorialità diffusa. Esse devono conciliare i processi di ristrutturazione, snellimento e cambiamento continui con la motivazione e il coinvolgimento delle persone.
Come coniugare politiche aziendali che generano inevitabilmente incertezza, frustrazione e conflitto, con il bisogno aziendale di avere personale disponibile, flessibile, fiducioso, fedele, responsabile, propositivo e assolutamente competente? Il rischio è “ammalati di insicurezza” ritrovandosi passivi e rassegnati o straordinariamente aggressivi.
Tutto ciò richiede coraggio: in senso etimologico, la capacità di avvalersi del proprio cuore per allearsi con i propri sentimenti e affrontare le fatiche e gli stress con maggiore consapevolezza e benessere. Sviluppare il coraggio richiede una modalità concreta per ri–educarsi alla vita organizzativa secondo la prospettiva delle emozioni e dei sentimenti, come modi attraverso i quali rivisitare, ordinare e costruire la nostra realtà.
Il progetto “Tesori Nascosti” nasce come risposta formativa alla necessità di esplorare e rinforzare il nostro coraggio e la nostra consapevolezza.

PROGRAMMA

 

La partenza
Presentazione, obiettivi e regole del gioco, il ruolo secondo l’interpretazione innovativa di J.L. Moreno, costruzione e analisi del Role-set® personale, scoprire i propri “tesori nascosti”, emozioni, coraggio e responsabilità.
L’ esplorazione della caverna
La “caverna” rappresenta il mondo interiore, il luogo nel quale la persona prende contatto con la propria ombra, cioè con quanto è usualmente inespresso nella vita organizzativa.
La “caverna” è suddivisa in 2 stanze corrispondenti ad altrettanti specifici appuntamenti del viaggio interiore: la stanza blu dell’introspezione e la stanza verde dell’accoglienza di sé e dell’altro.
Liberare il coraggio e maturare responsabilità
Attività di role training psicodrammatico: la sfida dell’impossibile, la sfida dei conflitti, la sfida delle ferite, la sfida della gratitudine.
Riesplorazione del Role-set®: modifiche e proiezione nel futuro.
Costruzione del piano d’azione personale e confronto su una proposta di diario delle riflessioni sui tesori nascosti.

 

Chiedi informazioni su questo corso

Il tuo ruolo*

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Più info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close